Picture
Crea sito

Ladro di Joule e Rigol DS1054z (Parte 2) by Simone Agnolini

Posted |


Prosegue l’articolo sulle sperimentazioni fatte da Simone.

“Ciao Pier eccomi ancora qui a scriverti, ti mando una lista di test che ho fatto aumentando la tensione in entrata. (foto 1)Purtroppo come in ogni esperimento fatto in approssimazione può succedere che si rompe qualcosa, io ho rotto il 2n2222 perchè credo di aver superato la corrente di base e la giunzione è andata. Per gli esperimenti devo ringraziare anche un mio collega che mi ha dato un alimentatore da banco come il tuo (foto3) che lo aveva in casa e non lo ha mai usato.A questo punto ho deciso di trasformare il circuito e passare a vaserra millefori (foto 2) dove ho piazzato un resistore in serie al potenziometro verso la base per poter misurare la corrente e inoltre ho messo dei jumper per poter escludere il livellamento in uscita (rosso)e escludere la resistenza di carico (bianco), inserendo 3 pin per alimentare la scheda in questo modo [+in](filo giallo) [gnd](filo verde) [+out] (filo arancio) visto a destra. Ma la cosa importante, ho inserito 3 tulipani per inserire il transistor nuovo e sostituirlo in caso di rottura(al centro della foto).Come vedrai in foto ho inserito il nuovo 2n2222a con forma TO-92 a sostituzione di quello vecchio in versione metallica TO-18 (che avevo ancora dai tempi di scuola).Inoltre ho fatto i primi esperimenti sostituendo il BJT con un mosfet BSS100 (anche questo che arriva dai tempi di scuola) e si vede la reazione più stabile, si nota che ha una frequenza stabile a 9,9khz e un duty cicon il potenziometro non si ha più un controllo sul guadagno in uscita ma più che altro si regola la stabilità del controllo eliminando le creste risonalti quando interviene il mosfet.(serie di foto 5)
Se hai dei consigli, correzione su errori (vista la mia scarsa esperienza) o suggerimenti di altri test posso fare in modo di continuare negli esperimenti.
Come sempre ti ringrazio di tutti i tuoi video che sono di ispirazione.

Una saluto
Simone

Schermata 2021-06-08 alle 11.35.49.png

1)Tabella dei test con il vecchio BJT

IMG_1736.jpeg

2)Nuovo circuito su mille fori

IMG_1737.jpeg

3)Nuovo alimentatore da banco offerto da un collega che lo aveva in casa e mai usato

DS1Z_QuickPrint21.png

4)Nuova forma d’onda sul collettore (in giallo) e sulla base (in azzurro) con una risposta molto più pulita rispetto al bjt

DS1Z_QuickPrint17.png
DS1Z_QuickPrint18.png
DS1Z_QuickPrint19.png

5) regolazione del potenziometro nelle tre immagini dalla prima con la resistenza troppo alta, la seconda una giusta regolazione (a mio parere) la terza una resistenza più bassa.

Lascia un commento