GM70U dove U stà per umano

Schemi di elettronica analogica di segnale e potenza
tiziao
Messaggi: 5050
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

GM70U dove U stà per umano

Messaggio da tiziao »

GM70U dove U stà per umano il titolo è un attimo curioso se vogliamo.

In realtà un amico vuole realizzare un GM70 abbordabile.... per quanto la cosa sia opinabile in un SE a 1000V.
Quale occasione migliore.
6E5P e GM70.jpg
6E5P e GM70.jpg (149.74 KiB) Visto 3426 volte
In pratica gli forniamo le schede e poi se la sbriga lui almeno speriamo :roll: :roll:
Vediamo di cosa disponiamo al momento.
Sotto vediamo la scheda del driver e un alimentatore nelle mani di Pier il video di prammatica
Driver 6E5P pronto al test.jpg
Driver 6E5P pronto al test.jpg (142.66 KiB) Visto 3420 volte
GM70 su basetta.jpg
GM70 su basetta.jpg (146.36 KiB) Visto 3418 volte
GM70 su basetta solo da cablare.
Come facciamo con il trasformatore di uscita... in realtà esiste un prototipo di trasformatore (per questa classe di amplificatori) disperso in qualche meandro nel capannone dell' avvolgitore :roll:
Non resta che pensare un alimentatore semplice e funzionale.

Libro russo valvole.jpg
Libro russo valvole.jpg (141.02 KiB) Visto 3425 volte
Sopra vediamo il mitico Libro Russo sulle Valvole da cui è tratto lo schema.
tiziao
Messaggi: 5050
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

Re: GM70U dove U stà per umano

Messaggio da tiziao »

http://tiziao.altervista.org/gm70u-l-am ... -se-umano/
L' articolo iniziale ha subito qualche piccolo ritocco.
tiziao
Messaggi: 5050
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

Re: GM70U dove U stà per umano

Messaggio da tiziao »

Il driver ha subito alcuni ritocchi nello stadio pre http://tiziao.altervista.org/pcb-sperim ... -designer/.
Il PCB è stato aggiornato con i giusti valori.
tiziao
Messaggi: 5050
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

Re: GM70U dove U stà per umano

Messaggio da tiziao »

Il circuito presentato nel video https://www.youtube.com/watch?v=C6h7p-pJ2t8 ha avuto un grande seguito.

Un semplice PCB e un ottimo tubo permettono di fare interessanti esperimeti di tecnica valvolare.

Il tubo 6E5P è relativamente economico e poco conosciuto fuori dalla comunità audiofila.

Alcuni lettori ci hanno fatto un preamplificatore di linea per casa.

Nel prossimo video vedremo se possibile migliorare le prestazioni usando polarizzazione a led-zener e CCS ;)

Questo nell' ottica di avere un ottimo driver per la GM70.
sandrelli
Messaggi: 28
Iscritto il: sab 24 ott 2020, 14:07

Re: GM70U dove U stà per umano

Messaggio da sandrelli »

Vorrei solo far presente che polarizzare le finali col negativo di griglia si ottiene sì più potenza, meno distorsione, meno dissipazione dispersa rispetto alla polarizzazione RC di catodo (ma con certi tubi, facile non sia stabile e quindi da tenere sott'occhio e regolare spesso) , inoltre il driver deve essere più correntoso perchè lavora su di una R griglia più bassa.
Perciò con costruzioni amatoriali, secondo me, meglio usare la polarizzazione RC di catodo per i motivi seguenti: la finale si autolimita, la R griglia può essere più alta, non c'è bisogno di controllare sempre il bias...questo dal lato pratico...dal lato sonoro non saprei !
Edoscardamaglia
Messaggi: 101
Iscritto il: sab 8 gen 2022, 16:01
Località: Roma

Re: GM70U dove U stà per umano

Messaggio da Edoscardamaglia »

sandrelli ha scritto: gio 16 giu 2022, 8:28 Vorrei solo far presente che polarizzare le finali col negativo di griglia si ottiene sì più potenza, meno distorsione, meno dissipazione dispersa rispetto alla polarizzazione RC di catodo (ma con certi tubi, facile non sia stabile e quindi da tenere sott'occhio e regolare spesso) , inoltre il driver deve essere più correntoso perchè lavora su di una R griglia più bassa.
Perciò con costruzioni amatoriali, secondo me, meglio usare la polarizzazione RC di catodo per i motivi seguenti: la finale si autolimita, la R griglia può essere più alta, non c'è bisogno di controllare sempre il bias...questo dal lato pratico...dal lato sonoro non saprei !
Sì, dal lato pratico è ok. Ho paura che si perda il tipico suono caldo e limpido valvolare.
Ciao,
Edoardo M. Scardamaglia
tiziao
Messaggi: 5050
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

Re: GM70U dove U stà per umano

Messaggio da tiziao »

Ciao,
sul catodo della GM70 verrà messo un milliamperometro per controllare il bias.
La 6E5P lavora con correnti di 35 mA.

In una altra versione GM70 in sviluppo si sta valutando di pilotare la GM70 in A2 con una 807 (ma è un altro progetto).
tiziao
Messaggi: 5050
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

Re: GM70U dove U stà per umano

Messaggio da tiziao »

TU024.jpg
TU024.jpg (148.06 KiB) Visto 3025 volte
Questo è il trasformatore per questo GM70... lo recupero durante la visita reportage che dovremmo fare con Pier in luglio.

L' idea è realizzare un video su come si costruiscono gli altoparlanti e si avvolgono diversi tipi di trasfo.
Sarà una giornata piena con la visita di almeno sei aziende.
tiziao
Messaggi: 5050
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

Re: GM70U dove U stà per umano

Messaggio da tiziao »

Comunque il pilotaggio di un tubo non è magia nera.... nota la capacità di ingresso.... di determina la corrente necessaria nel driver.
Rispondi