Analog Work Station

Schemi di elettronica analogica di segnale e potenza
Rispondi
tiziao
Messaggi: 3228
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

Analog Work Station

Messaggio da tiziao »

Analog Work Station.jpg
Analog Work Station.jpg (92.96 KiB) Visto 712 volte
:D :D :D Viene da un noto libro di design analogico.

PS: un amico lo chiama l' ufficio sviluppo strategico
Avatar utente
blue3121
Messaggi: 129
Iscritto il: dom 24 gen 2021, 7:22

Re: Analog Work Station

Messaggio da blue3121 »

Credo che si dovrebbero fare seri studi psicologici / mentali... forse psichiatrici sul perchè le migliori idee vengono sempre in quel tipo di ufficio... se poi non erano buone, le idee, puoi sempre associarne la qualità all'azione che te le hanno prodotte ! :lol:
“...dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno potenzialmente - tutto ciò che vi succede. Se sei abbastanza bravo, puoi essere un dio. Su piccola scala.”
L. Torvalds
_________________
Guido C.
tiziao
Messaggi: 3228
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

Re: Analog Work Station

Messaggio da tiziao »

blue3121 ha scritto: gio 13 mag 2021, 19:52 Credo che si dovrebbero fare seri studi psicologici / mentali... forse psichiatrici sul perchè le migliori idee vengono sempre in quel tipo di ufficio... se poi non erano buone, le idee, puoi sempre associarne la qualità all'azione che te le hanno prodotte ! :lol:
Comunque il cervello quando è investito di un problema da risolvere.... lavora in background per trovare una soluzione in modo continuativo.

Poi le idee si manifestano nei luoghi più impensati :D :D :D
Avatar utente
blue3121
Messaggi: 129
Iscritto il: dom 24 gen 2021, 7:22

Re: Analog Work Station

Messaggio da blue3121 »

tiziao ha scritto: ven 14 mag 2021, 8:31 Comunque il cervello quando è investito di un problema da risolvere.... lavora in background per trovare una soluzione in modo continuativo.
Purtroppo ci sono persone a cui è preclusa questa caratteristica o a volte (peggio) si trasforma in atteggiamenti ossessivi con ovvie conseguenze.
Vabbè, per fortuna che non ha niente a che fare con i "problemi" a cui ci riferiamo.
Teniamoci stretta la "analog work station" nella nostra era invasa dal digitale.
“...dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno potenzialmente - tutto ciò che vi succede. Se sei abbastanza bravo, puoi essere un dio. Su piccola scala.”
L. Torvalds
_________________
Guido C.
tiziao
Messaggi: 3228
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

Re: Analog Work Station

Messaggio da tiziao »

Di base è un funzionamento naturale degli umani.... se hai un problema lo contestualizzi.... poi cambi attività dimenticandolo.
Rispondi