Opinioni critiche su mio primo circuito

Schemi di elettronica analogica di segnale e potenza
Guido
Messaggi: 1047
Iscritto il: 18/03/2018, 19:21

Re: Opinioni critiche su mio primo circuito

Messaggio da Guido »

Boh. Sicuramente mi sono arruginito ma anche io non ho capito questo nuovo circuito sia nella versione di Maxvarese sia nella versione di Apollokid.
Alla fine ho fatto una simulazione con LTSpice ma con i due diodi non c'e' stato niente da fare connettendoli in tutti i modi possibili. Ho provato anche con un operazionale fornito da LTSpice, il LT1013 al posto del LM358 che avevo in una libreria trovata su internet. L'unica soluzione e' stata una alimentazione duale classica che ho usato in questa ultima simulazione. Come si puo' vedere con il sensore a zero Volt l'uscita diventa -0.5 V circa. Se volete che io provi altre soluzioni fate sapere. Nella figura che allego nella cornice in basso c'e' il valore di Vout.
Allegati
amplificatore differenziale corretto.jpg
amplificatore differenziale corretto.jpg (122.53 KiB) Visto 110 volte
Ultima modifica di Guido il 14/01/2021, 17:53, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Maxvarese
Messaggi: 987
Iscritto il: 09/04/2019, 21:53

Re: Opinioni critiche su mio primo circuito

Messaggio da Maxvarese »

Il simulatore permette di separare la massa del generatore di tensione da quello del circuito?
apollokid
Messaggi: 36
Iscritto il: 27/07/2020, 12:36

Re: Opinioni critiche su mio primo circuito

Messaggio da apollokid »

Per come lo vedo io, magari sbagliando, il problema di usare dei diodi in serie tra GND e 0 volt è che la caduta di tensione sui diodi dipende dalla corrente mentre io preferirei avere la certezza che GND abbia un valore stabile e preciso e per far ciò serve che la corrente che scorre nei diodi sia costante e che la tensione venga poi stabilizzarla (ad esempio con un OpAmp che fa da inseguitore di tensione).

Il mio circuito aveva un errore nell'alimentazione di OpAmp1, me ne sono accorto rivedendolo perchè la versione che avevo postato era semplificata (in realtà i sensori che voglio poter alimentare sono 2 ed indipendenti) (*)

Ho preso però diversi spunti dai vostri suggerimenti ed ho rivisto il circuito completandolo.
Mi rimangono solo dei dubbi sulla reale necessità di avere anche i due condensatori sulle alimentazioni degli operazionali, non saprei a dire il vero nemmeno quali usare: degli elettrolitici sempre da 20µF sarebbero adeguati?

Allego il nuovo schema (devo ancora ricontrollarlo e poi volevo imparare ad usare kikad anche per la gestione della PCB perchè devo cercare di compattare la scheda il più possibile ...)
schema-semidefinitivo.png
schema-semidefinitivo.png (47.19 KiB) Visto 130 volte



(*) l'errore stava solo nello schema ma non nel circuito prototipale in quanto lo schema era stato disegnato partendo dalla breadboard su cui avevo fatto diversi esperimenti
100_1978.JPG
100_1978.JPG (119.78 KiB) Visto 129 volte
Guido
Messaggi: 1047
Iscritto il: 18/03/2018, 19:21

Re: Opinioni critiche su mio primo circuito

Messaggio da Guido »

Maxvarese ha scritto: 13/01/2021, 11:23 Il simulatore permette di separare la massa del generatore di tensione da quello del circuito?
No, purtroppo no.
A proposito della mancanza di linearita' degli OpAmp "Mono" usati con alimentazione duale, ho rifatto la simulazione con uscita del sensore a 4,5 V e l'out dell'operazionale e' perfetto a 4,00 V, mentre con sensore a zero volt come nell'immagine che ho allegato nel mio messaggio precedente c'e' una Vout di -0,424 V invece di -0,5 V.
Ultima modifica di Guido il 13/01/2021, 14:34, modificato 1 volta in totale.
Guido
Messaggi: 1047
Iscritto il: 18/03/2018, 19:21

Re: Opinioni critiche su mio primo circuito

Messaggio da Guido »

apollokid ha scritto: 13/01/2021, 12:28 Mi rimangono solo dei dubbi sulla reale necessità di avere anche i due condensatori sulle alimentazioni degli operazionali, non saprei a dire il vero nemmeno quali usare: degli elettrolitici sempre da 20µF sarebbero adeguati?
Di solito si usano dei condensatori da 100 nF poliestere collegati a ridosso dei pin dell'alimentazione degli OpAmp. Ma qui non dovrebbero essere indispensabili perche' ogni OpAmp guadagna poco. Semmai dicono che sono indispensabili sui terminali In e OUT degli stabilizzatori tipo 7805. Un giorno o l'altro faro' un controllo con l'scilloscopio anche su questi componenti.
Guido
Messaggi: 1047
Iscritto il: 18/03/2018, 19:21

Re: Opinioni critiche su mio primo circuito

Messaggio da Guido »

Errore: scusate. Come visibile nello schema di LTSpice che ho allegato la tensione di alimentazione negativa per una svista e' stata impostata a -0,5 V e quindi l'errore in out di -424 mV e' stato provocato da cio'. Impostando una tensione di alimentazione negativa di -1,4 V l'errore quasi sparisce: -497 mV con il LM358 e -499 mV con il LT1013
apollokid
Messaggi: 36
Iscritto il: 27/07/2020, 12:36

Re: Opinioni critiche su mio primo circuito

Messaggio da apollokid »

In effetti nel datasheet dell'LM358/LM324 si dice:

– Dual Supplies: ±1.5 V to ±16 V

Stando quindi alle specifiche prendere la GND dal led a 2V di distanza dal negativo batteria è forse un po' tirata per il collo seppur devo ammettere che l'OpAmp sembrava funzionare bene nonostante avessi usato all'inizio una tensione duale di 5.1 e -3.9V (Sicuramente farò una verifica della taratura con un manometro prima di arrivare alla scheda definitiva su cui saldare i componenti)

Riusciresti Guido a fare la simulazione mettendo -2V e +7V come alimentazione giusto per vedere cosa esce?

Sui condensatori reali devo esternare purtroppo la mia enorme ignoranza che magari grazie al vostro aiuto potrei colmare (magari grazie alla segnalazione un buon link che non sia quello dei primi che scono da google).
Guido
Messaggi: 1047
Iscritto il: 18/03/2018, 19:21

Re: Opinioni critiche su mio primo circuito

Messaggio da Guido »

apollokid ha scritto: 13/01/2021, 18:21 In effetti nel datasheet dell'LM358/LM324 si dice:
– Dual Supplies: ±1.5 V to ±16 V
Saranno circa 10 anni che non guardo il DS del LM358 :? :? PS ho corretto la immagine che avevo allegato in uno dei precedenti messaggi
Riusciresti Guido a fare la simulazione mettendo -2V e +7V come alimentazione giusto per vedere cosa esce?
Mi costa una fatica immane ma lo faccio sull'altare della scienza 8-)
Allora con out sensore a 0 V ho out OpAmp LM358 -496 mV
Con out sensore a 4,5 V ho out OpAmp LM358 4,00 V
Ho provato ad aumentare la tensione di uscita del sensore e con 7 V di alimentazione la tensione out max OpAmp LM358 e' di 5,8 V max
Sui condensatori reali devo esternare purtroppo la mia enorme ignoranza che magari grazie al vostro aiuto potrei colmare (magari grazie alla segnalazione un buon link che non sia quello dei primi che scono da google).
Dovrei avere da qualche parte un link ad un video del grande Great Scott sulle caratteristiche dei condensatori, se lo trovo lo indico
Guido
Messaggi: 1047
Iscritto il: 18/03/2018, 19:21

Re: Opinioni critiche su mio primo circuito

Messaggio da Guido »

Trovato il video di Great Scott https://www.youtube.com/watch?v=2v8zBj7_sxg&t=216s
Mi sembra che anche Pier Aisa abbia fatto un video su questo argomento

PS Altri due video:
https://www.youtube.com/watch?v=67M7fsbLUIU

https://www.youtube.com/watch?v=xlvqUts9H9c
Avatar utente
Pier Aisa
Amministratore
Messaggi: 1722
Iscritto il: 16/03/2018, 8:43

Re: Opinioni critiche su mio primo circuito

Messaggio da Pier Aisa »

Ciao col pretesto del est. meter avevo fatto questo tutorial sui caps

https://youtu.be/3LbJob-9kdQ
Rispondi