Come è fatto il Coleco Wiz Quiz Challenger

Zona nostalgici. Hardware e Software di questi gioielli anni '80
Rispondi
gilbyit
Messaggi: 26
Iscritto il: dom 11 ott 2020, 14:56

Come è fatto il Coleco Wiz Quiz Challenger

Messaggio da gilbyit »

Ecco un altro gioco elettronico anni 80, ma stavolta non si collega alla TV
Sto parlando del "Wiz Quiz Challenger" prodotto dalla Coleco e venduto in Italia come "Sfida al Memo Quiz" della Polistil

Immagine

Si tratta di un gioco a quiz appunto, si gioca fino a 4 giocatori, assieme al gioco è fornito un libretto con le domande numerate, il gioco indica il numero della domanda da leggere, una volta letta parte il tempo, quando tutti hanno risposto il gioco rivela chi ha indovinato e assegna un punteggio, chi arriva prima a 5 domande indovinate vince la manche, per vincere bisogna fare 5 manche.
Le domande sono lette da una cartuccia venduta con il libretto e sono di cultura generale, esistevano anche set di domande acquistabili a parte con altri temi.

Oltre a pulirlo ho dovuto aprirlo in quanto uno dei LED che indica il punteggio era guasto.
In particolare modo non si accendeva il LED 1 dal lato dove è posto il tasto di accensione.
Ecco come si presenta all'interno

Immagine

Funziona con una pila a 9V, il chip grande è il gioco vedo e proprio, è siglato M32001-N2LL
Non ho trovato nulla su di lui ma sto cercando di fare reverse engineering della scheda.
I diodi servono per gestire i tasti che sono multiplexati, infatti il controller gestisce le 4 tastiere con 4 linee di input e 4 di output, le stesse linee di output sono usate per pilotare le 4 file di LED tramite il secondo chip presente sulla scheda che è un SN75492N e serve appunto come driver per LED.

Immagine

Il display che visualizza il numero della domanda corrente è curioso, si tratta infatti di un bubble display montato su una scheda in diagonale per essere visto da chi guarda dal lato dei comandi.

Immagine

In pratica è un display a 4 cifre, 7 segmenti per cifra, i LED sono molto piccoli e davanti ad ogni cifra è posta una lente che lo ingrandisce, viene usato in quanto consuma poco, ogni segmento accesso infatti consuma solo 5mA

Il guasto
Cambiare il LED guasto è stato facile in quanto era palese che fosse lui dato che sugli altri LED accessi misuravo 0,3V mentre su quello guasto misuravo 2V, avrei avuto quella lettura solo se fosse stato interrotto, sostituendolo il problema è stato risolto.

Lo schema
Sto cercando di ricostruire lo schema dato che in rete non c'è nulla.
Soprattutto il 32001 che gestisce il gioco è praticamente sconosciuto.
Il package è a 28 pin, per il momento ho trovato la funzione di questi pin

4) GND?
5) Attivo alto, input lettera A
6) Attivo alto, input lettera B
7) Attivo alto, input lettera C
8) Attivo alto, input lettera D
9) Collegato al 4

10) Attivo alto, pilota led centrale
11) Attivo alto, pilota led livello 4
12) Attivo alto, pilota led livello 3
13) Attivo alto, pilota led livello 2
14) Attivo alto, pilota led livello 1

18) GND?
19) GND?
20) VCC
21) Attivo alto, pilota tastiera 1 e fila led 1
22) Attivo alto, pilota tastiera 2 e fila led 2
23) Attivo alto, pilota tastiera 3 e fila led 3
24) Attivo alto, pilota tastiera 4 e fila led 4

Il pilotaggio dei tastierini è effettuato con impulsi a 60Hz quando un tasto viene premuto il segnale viene spento, ad esempio dal pin 22 esce il treno di impulsi per la tastiera 2, se qualcuno preme un tasto ad esempio C, l'impulso del pin 22 viene inviato al pin 7, il controller registra e cessa di inviare impulsi dal pin 22 fino a che tutti non hanno risposto.
Sempre il pin 22 tramite il driver dei LED genera la tensione bassa per il catodo della relativa fila di LED che hanno il catodo comune.
Gli anodi invece sono pilotati dai pin 11-14, quindi per accendere un LED sulla fila 2 ad esempio il terzo dovremmo mettere il pin 22 attivo e il pin 12 attivo.
Devo ancora analizzare la parte display ma ho visto che ci sono solo 12 pin sul Bubble display, il che significa che avremo 4 catodi e 7 anodi (che fa 11 invece di 12 ma un pin è NC), quindi il display è gestito accendendo in maniera alternata le cifre, dalle prime verifiche ho trovato sul display dei treni di impulsi a 350Hz circa.
Sulla scheda ci sono solo 2 condensatori uno è collegato all'alimentazione e serve da stabilizzatore anche se non son quanto possa servire con una pila, il secondo invece ha una specie di segnale sopra ma di scarsa ampiezza e una buona componente continua, non capisco se è un disturbo o che.

Nei prossimi giorni vedo se riesco a mettere lo schema su carta.
Avatar utente
pgv
Messaggi: 244
Iscritto il: gio 17 set 2020, 13:16
Località: Ginevra

Re: Come è fatto il Coleco Wiz Quiz Challenger

Messaggio da pgv »

Vista l'epoca e la similarita' con altre applicazioni simili, per esempio https://www.robotroom.com/Big-Trak-2.html la CPU e' molto probabilmente una TMS1000 "ROM Programmed" ossia programmata direttamente in fabbrica e non riprogrammabile, nella versione a 28 pin:

https://en.wikipedia.org/wiki/Texas_Instruments_TMS1000
https://en.wikichip.org/w/images/9/91/T ... _Dec76.pdf

Credo di ricordare di avere letto che qualcuno l'aveva perfino riprodotto in una FPGA...

Ora sono sicuro che si tratti di una TMS1000:

https://seanriddle.com/tms1000.html

Cerca "Quiz wiz" e troverai anche il dump della ROM!
gilbyit
Messaggi: 26
Iscritto il: dom 11 ott 2020, 14:56

Re: Come è fatto il Coleco Wiz Quiz Challenger

Messaggio da gilbyit »

pgv ha scritto: mer 30 giu 2021, 13:14 Vista l'epoca e la similarita' con altre applicazioni simili, per esempio https://www.robotroom.com/Big-Trak-2.html la CPU e' molto probabilmente una TMS1000 "ROM Programmed" ossia programmata direttamente in fabbrica e non riprogrammabile, nella versione a 28 pin:

https://en.wikipedia.org/wiki/Texas_Instruments_TMS1000
https://en.wikichip.org/w/images/9/91/T ... _Dec76.pdf

Credo di ricordare di avere letto che qualcuno l'aveva perfino riprodotto in una FPGA...

Ora sono sicuro che si tratti di una TMS1000:

https://seanriddle.com/tms1000.html

Cerca "Quiz wiz" e troverai anche il dump della ROM!
Ma sei fantastico a trovare le informazioni
Adesso ho la piedinatura completa
Grazie mille
Rispondi