Criticità bobina di Tesla

Progettazione e dimensionamento Bobine di Tesla e altre macchine ad alta tensione (ZVS, Javob Ladder, ...)
Ste331
Messaggi: 10
Iscritto il: 21/12/2020, 15:52

Re: Criticità bobina di Tesla

Messaggio da Ste331 »

Buongiorno a tutti, come consigliato da Pier ho aggiunto un diodo esterno al MOSFET , poi di mia iniziativa ho accorciato il primario da 7 a 5 spire , lo ho ristretto come diametro e come altezza sembra funzionare molto meglio . Non avendo oscilloscopio non posso darvi altri dati , mi fermo qui con la soddisfazione di essere riuscito a farla e farla funzionare ,magari in mani esperte come le vostre si potrebbe migliorare ancora. Ho recuperato un trasformatore da un vecchio bruciatore a gasolio ho costruito uno spinterometro e fa un arco di 2mm . Non avendo etichetta non ho dati , penso che potrebbero essere 5000 volt secondo voi è possibile fare una bobina molto più semplice del vostre nel senso trasformatore in parallelo a un condensatore da 10kw 500 picopharad un primario da7/8 spire , spinterometro , una bobina secondaria diametro 10cm 1000/1200 spire ? Se si posso aprire un altro post? Grazie e buona giornata a tutti .
Avatar utente
Pier Aisa
Amministratore
Messaggi: 1765
Iscritto il: 16/03/2018, 8:43

Re: Criticità bobina di Tesla

Messaggio da Pier Aisa »

Benissimo ! Sono proprio contento.. Nelle bobine Tesla ci vuole pazienza e siccome sono difficili da modellare essendo circuiti distribuiti e risonanti anche l'approccio empirico con prove può' andare bene per intuire cosa accade. Sto realizzando una bobina su PCB, a breve in uscita nei video !
Puoi aprire un altro post dedicato, la cosa importante è che il titolo sia parlante.
Rispondi