Schedina ignota con HCF4001 e triac

In quest'area è possibile porre domande su oggetti guasti. Descrivere come si manifesta la anomalia
Rispondi
Avatar utente
scossa
Messaggi: 152
Iscritto il: 28/12/2020, 22:06
Località: Verona provincia

Schedina ignota con HCF4001 e triac

Messaggio da scossa »

Ciao,

in uno scatolone ho trovato questa schedina di cui non ricordo assolutamente la provenienza:
 
Lato_compon.jpg
Lato_compon.jpg (68.72 KiB) Visto 126 volte
 
Lato_saldature.jpg
Lato_saldature.jpg (159.88 KiB) Visto 128 volte
 
Ho ricostruito lo schema (sperando di non aver commesso errori):
 
Schema.jpg
Schema.jpg (193.2 KiB) Visto 131 volte
 
credo che serva a controllare, tramite il triac, un piccolo carico in AC (quale tensione?) ma non mi è chiaro l'insieme, e quindi non mi fido ad alimentarlo; se qualcuno avesse voglia di illustrarne il funzionamento e suggerire come collegare F N e P farebbe cosa gradita.

Grazie.
Bye!
Marco
-----------
Se tu hai una mela, ed io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu
hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.
(George Bernard Shaw)
gigigi
Messaggi: 42
Iscritto il: 02/02/2021, 18:52

Re: Schedina ignota con HCF4001 e triac

Messaggio da gigigi »

N = neutro
F = fase
P = ???
Avatar utente
scossa
Messaggi: 152
Iscritto il: 28/12/2020, 22:06
Località: Verona provincia

Re: Schedina ignota con HCF4001 e triac

Messaggio da scossa »

Ciao,
gigigi ha scritto: 07/04/2021, 21:48 N = neutro
F = fase
P = ???
l'avevo pensato anch'io ma sono perplesso: a vedere lo stampato ed i fili non mi sembra un circuito da collegare direttamente alla 230V~, forse 24V~.
Proverò ad alimentarlo con il variac e vedo come si comporta.

P.S.: il terminale P, per come è collegato, potrebbe essere di controllo/start !?
Bye!
Marco
-----------
Se tu hai una mela, ed io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu
hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.
(George Bernard Shaw)
gigigi
Messaggi: 42
Iscritto il: 02/02/2021, 18:52

Re: Schedina ignota con HCF4001 e triac

Messaggio da gigigi »

Ridisegnando lo schema si vede facilmente che P è un ingresso di controllo, seguito da un partitore (100K- 10K), un raddrizzatore e un clamper (i due diodi 1N4148), condensatore di filtro e il potenziometro, che dovrebbe regolare la "sensibilità" del circuito, la soglia oltre la quale il triac va in conduzione.
Il triac è piccolo, potrà commutare correnti dell'ordine del mezzo ampere, alla tensione di rete.
Ancora non capisco a cosa serve tutto questo, forse è un servocontrollo ?
gigigi
Messaggi: 42
Iscritto il: 02/02/2021, 18:52

Re: Schedina ignota con HCF4001 e triac

Messaggio da gigigi »

Ho risposto senza vedere il tuo ultimo post... io penso che vada a 220V, questo perchè l'alimentazione è presa da una R da 19K (forse 18K, valore standard) che si scalda molto, poi il partitore di comando attenua di 10 volte, quindi in ingresso servirà una tensione di una cinquantina di volt per commutare.
Avatar utente
scossa
Messaggi: 152
Iscritto il: 28/12/2020, 22:06
Località: Verona provincia

Re: Schedina ignota con HCF4001 e triac

Messaggio da scossa »

Grazie gigigi. Come dicevo sopra, proverò ad alimentarlo con il variac tenendo sotto controllo il gate e l'uscita (caricata con una lampadina da pochi W).
Bye!
Marco
-----------
Se tu hai una mela, ed io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu
hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.
(George Bernard Shaw)
Avatar utente
scossa
Messaggi: 152
Iscritto il: 28/12/2020, 22:06
Località: Verona provincia

Re: Schedina ignota con HCF4001 e triac

Messaggio da scossa »

Ciao gigigi,

ho effettuato le verifiche in tensione collegando F e N alla 230V~ via variac, a P ho connesso un filo volante; in uscita ho collegato una lampadina da 15W.
Ho collegato il multimetro ai capi del condensatore da 220uF.
Ho dato tensione e sono salito fino a 220V~, visto che tutto era normale e la tensione sul C era inferiore a 2V ho collegato, appoggiando il filo, P a N e la tensione sul condensatore (quindi sulla porta Nor) è salita rapidamente: arrivando a circa 4.5V e la lampadina si è accesa, staccando P il C ha cominciato a scaricarsi, col trimmer tutto in corto in circa 60 sec. la tensione è scesa sotto i 3V e la lampadina si è spenta
 
scarica_02_rsz.jpg
scarica_02_rsz.jpg (131.64 KiB) Visto 86 volte
 
col trimmer al massimo si spegne dopo circa 9 minuti.

In conclusione direi che il circuito è un temporizzatore da 1 a 9 minuti, per un carico di max 500mA. Ti viene in mente qualche utilizzo pratico oltre a quello di comandare un relè per controllare un carico più peante?
Bye!
Marco
-----------
Se tu hai una mela, ed io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu
hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.
(George Bernard Shaw)
Santeweb
Messaggi: 12
Iscritto il: 08/04/2021, 17:54

Re: Schedina ignota con HCF4001 e triac

Messaggio da Santeweb »

Ciao, seguendo i post, io penso che si possa utilizzare per una piccola pompa per l'innaffiamento di piante, dopo un certo tempo si spegne il tutto e quindi necessita un'altro impulso di avvio per un altro ciclo.Ciao
Avatar utente
scossa
Messaggi: 152
Iscritto il: 28/12/2020, 22:06
Località: Verona provincia

Re: Schedina ignota con HCF4001 e triac

Messaggio da scossa »

Santeweb ha scritto: 09/04/2021, 21:04 Ciao, seguendo i post, io penso che si possa utilizzare per una piccola pompa per l'innaffiamento di piante, dopo un certo tempo si spegne il tutto e quindi necessita un'altro impulso di avvio per un altro ciclo.Ciao
Giusto, anche se acqua e tensione di rete non vanno molto d'accordo. Purtroppo non ricordo da quale apparato sia stata estirpata quella schedina, ma se mi capiterà di usarla sicuramente interporrò un relè per controllare il carico.

Ciao.
Bye!
Marco
-----------
Se tu hai una mela, ed io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu
hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.
(George Bernard Shaw)
Santeweb
Messaggi: 12
Iscritto il: 08/04/2021, 17:54

Re: Schedina ignota con HCF4001 e triac

Messaggio da Santeweb »

Ciao, giusto mi sembra la miglior soluzione
Rispondi