Picture
Crea sito

Ricevitore AM in onde medie con due transistor

Posted | 0 comments


Ricevitore AM in onde medie con due transistor

di PIER ALESSANDRO AISA

Come visto nel  video 569 in questo breve articolo riporto le informazioni utili per la costruzione di questo semplice ricevitore.

Le onde medie occupano la porzione dello spettro elettromagnetico che va da 300KHz a 3MHz, per il calcolo della lunghezza d’onda si utilizza la formula che lega lunghezza d’onda e frequenza con la velocità della luce usata come costante.

Lo schema a blocchi di Figura 1 rappresenta le principali unità utilizzate per la ricezione del segnale in modulazione di frequenza AM, la sua rivelazione, amplificazione e trasduzione.

Figura 1: Schema a blocchi

Schema Elettrico

Lo schema è riportato in Figura 1

Figura 2: Schema elettrico

Descrizione

Lo schema si alimenta con una tensione continua a 9V e si compone di:

  • una antenna realizzata con filo elettrico isolato con diametro 1mm
  • un blocco di sintonia affidato al condensatore C1 da 47pF, al condensatore variabile C2 e all’induttore L1, realizzato su bacchetta in ferrite con due avvolgimenti di 78 e 10 spire di filo isolato da trasformatore con diametro 0.5mm
  • un blocco di rivelazione affidato al diodo D1, preceduto dal condensatore C3 per rimuovere le componenti continue
  • un blocco amplificatore realizzato dai due transistor Q1 e Q2
  • un blocco di disaccoppiamento realizzato dal condensatore C5 al quale si attacca una cassa acustica da 32 ohm

La modulazione di Ampiezza AM

La seguente figura mostra le equazioni della modulazione AM in cui una frequenza portante Vp nella gamma delle onde medie vienre miscelata con una portante a bassa frequenza Vm. L’operazione di miscelazione crea un segnale Vs con spettro in frequenza, in cui la riga della frequenza portante è accompagnata da due bande laterali corrispondenti alla banda in bassa frequenza del segnale modulante Vm

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.