Picture
Crea sito

Ladro di Joule e Rigol DS1054z

Posted |


Ladro di Joule e Rigol DS1054z by Simone Agnolini

A seguito del video #PierAisa #682: Accendere un LED con 1Volt – Ladro di Joule https://www.youtube.com/watch?v=8qizW_6JT88, Simone, un iscritto al mio canale Youtube, ha fatto alcune prove e misure che abbiamo piacere di condividere in questo post.

Simone ha colto questo circuito, come pretesto per utilizzare l’oscilloscopio appena acquistato Rigol DS1054z, che “detto tra noi”, rimane secondo me ancora il miglior oscilloscopio per rapporto qualità prezzo in quella gamma di prezzo.

Riporto di seguito il nostro scambio di email:

Ciao Pier intanto un sentito grazie per il consiglio, ho venduto il vecchio oscilloscopio e venerdì è arrivato il nuovo. RIGOL DS1054Z (più modifica a 100Mhz, ecc…)Adesso ho cambiato il modo di vedere l’elettronica, ho fatto il mio primo esperimento (con la nuova macchina) e ho preso spunto dal tuo video, il ladro di joule, rigorosamente da recuperandia, ho preso un filtro elettrico e ho tolto tutto tranne la bobina di modo comune e ho saldato i pezzi.Ti allego lo schema di partenza fatto con LTspice (R1 è un trimmer 10k ), le foto della scheda e del oscilloscopio, lo screenshot del risultato.Da prima ho provato con un led e a causa dei condensatori l’ho bruciato perchè ho esagerato un pò con la tensione di uscita…Adesso in uscita c’è una resistenza da 1k e il risultato è prima del diodo arrivo fino a picchi di 12V, in uscita (livellata) arrivo a 7,5V, sempre partendo da 1,5V (LTspice non mi dà una reale immagine).Tornando al bambino nuovo, facilissimo da usare, tutti i comandi li a portata di mano, prezzo buonissimo. Il mio voto è un 10 (come hobbista).Invece per quanto riguarda il mio esperimento ti dico che mi sono divertito molto sopratutto dal fatto che (essendo un 76 e avendo studiato elettronica tra gli anni 91-95 su una scuola professionale) non ho mai imparato il funzionamento degli alimentatori switching, convertitori DCDC e derivati (e lo dimostra l’aver fatto scoppiare un povero LED bianco) ma non vedo l’ora di vedere altri tuoi esperimenti ed imparare ancora cosa nuove.Bellissimo anche l’amplificatore in classe D partendo da zero.Una grande ringraziamento per il tuo supporto e i tuoi video istruttivi Un saluto”


“A questo punto ti mando anche altri screen shot, su due di questi si vede la partenza dell’oscillazione dopo aver dato tensione e nell’ultima un ingrandimento dell’effetto di risposta del segnale il canale 1 è l’uscita e il canale 2 è alla base del transistor per vedere la chiamata all’apertura del transistor. Queste immagini non si potevano vedere nella vecchia macchina… (che goduria…….)”

Lascia un commento