Fusibile termico trasformatore

Schemi di elettronica analogica di segnale e potenza
Rispondi
Arduino
Messaggi: 29
Iscritto il: ven 19 nov 2021, 9:37

Fusibile termico trasformatore

Messaggio da Arduino »

Buongiorno a tutti, volevo chiedervi in merito a una modifica fatta su un'amplificatore yamaha AX596 trovata su youtube da parte di un tedesco.

Possiedo questo amplificatore aquistato di recente, dopo averlo restaurato, ripulito e controllato, funziona perfettamente, però ho trovato questo pasticcio sul trasformatore perchè probabilmente si era bruciato il fusibile termico interno.

Dalla fotografia ho visto che è stato messo un varistore siglato 14n431K messo in parallelo sul primario, quello che non so sono le caratteristiche del fusibile!!!!!, dal video tradotto in italiano forse si è capito che dovrebbe lavorare circa 60-65° ma purtoppo io non ho conoscenze di cosa andremme messo.
In allegato c'è la fotografia della modifica (tedesco) e la condizione del mio trasformatore, avete dei suggerimenti per le caratteristiche del fusibile termico da inserire?
Allegati
Fusibile termico e varistor 431K.jpg
Fusibile termico e varistor 431K.jpg (212.34 KiB) Visto 328 volte
Trasformatore primario 1.JPG
Trasformatore primario 1.JPG (179.17 KiB) Visto 328 volte
Trasformatore primario 2.JPG
Trasformatore primario 2.JPG (153.67 KiB) Visto 328 volte
Avatar utente
Maxvarese
Messaggi: 1957
Iscritto il: mar 9 apr 2019, 23:53

Re: Fusibile termico trasformatore

Messaggio da Maxvarese »

Be innanzi tutto spero che a monte ci sia anche il fusibile normale.
Se vuoi inserirlo, cerca un modello con la temperatura d'intervento più bassa possibile e una resistenza bassa, in quanto non essendo termicamente accoppiato agli avvolgimenti il calore si trasferisce attraverso l'aria e dunque ci sarà una grande differenza tra la temperatura del ta e il tuo componente.
Proteggere il primario è un bene, solo bisogna evitare di introdurre eccessiva resistenza serie che finisce per rallentare la carica dei condensatori.
Il varistore è bene ci sia, ma dasolo non fa miracoli.
Arduino
Messaggi: 29
Iscritto il: ven 19 nov 2021, 9:37

Re: Fusibile termico trasformatore

Messaggio da Arduino »

grazie della risposta, si c'è un fusibile nel circuito prima di arrivare la tensione al trasformatore, avevo pensato a questo fusibile da 70° vedi link: https://it.aliexpress.com/item/32893092 ... pt=glo2ita

secondo te è meglio posizionarlo dove c'è la parte aperta o meglio più a destra?
Avatar utente
Maxvarese
Messaggi: 1957
Iscritto il: mar 9 apr 2019, 23:53

Re: Fusibile termico trasformatore

Messaggio da Maxvarese »

Dalla foto è difficile giudicare dove sia meglio.
Considera innanzi tutto che un trasformatore correttamente dimensionato non dovrebbe scaldarsi in maniera distruttiva.
Dovresti metterlo in un punto dove sia investito dall'aria calda ascendente, cercando di non ostacolarne il flusso.
Arduino
Messaggi: 29
Iscritto il: ven 19 nov 2021, 9:37

Re: Fusibile termico trasformatore

Messaggio da Arduino »

Grazie di nuovo, sto comprando i seguenti fusibili visto il costo popolare da 10A 65°, 80° e 100°gradi, utilizzero in primis quello da 65° gradi nel caso si bruciasse potrò aumentare il valore della temperatura.
Avatar utente
Fabrizio_Br.
Messaggi: 136
Iscritto il: mer 25 ago 2021, 16:16
Località: Torino
Contatta:

Re: Fusibile termico trasformatore

Messaggio da Fabrizio_Br. »

Bene per quello da 65° ma occhio che se si brucia, eheh, eh... è giusto che si bruci lui e che continui a bruciarsi, se si maltratta il trasformatore... Mentre se non c'è nessun maltrattamento, allora c'è un problema di trafo :shock:
Arduino
Messaggi: 29
Iscritto il: ven 19 nov 2021, 9:37

Re: Fusibile termico trasformatore

Messaggio da Arduino »

grazie a chi mi ha potuto rispondere, ho risolto il problema mettendoci il fusibile da 100° sò che potrebbere essere elevato ma quello da 65° si è bruciato durante la saldatura nonostante sia stato veloce nel saldarlo :shock: :shock:
Avatar utente
Maxvarese
Messaggi: 1957
Iscritto il: mar 9 apr 2019, 23:53

Re: Fusibile termico trasformatore

Messaggio da Maxvarese »

Puoi fissarlo con dei morsetti a vite, dunque senza saldatura, oppure tenere il reoforo dal lato che stai saldando con una grossa pinza che disperda il calore, in modo che non si riscaldi troppo il corpo del componente.
I primi diodi a semiconduttore erano delicatissimi e si faceva sempre così per saldarli.
Rispondi