condensatori di bypass

Non sai come realizzare il circuito stampato ? Ecco il posto giusto.
Rispondi
antonioN
Messaggi: 107
Iscritto il: lun 15 giu 2020, 21:53

condensatori di bypass

Messaggio da antonioN »

buon giorno a tutti,
come mai quando si sceglie un condensatore di bypass si sceglie con un coefficente di temperatura di X7R
cosa va ad influire?
grazie mille
saluti
Antonio
Avatar utente
pgv
Messaggi: 369
Iscritto il: gio 17 set 2020, 13:16
Località: Ginevra

Re: condensatori di bypass

Messaggio da pgv »

Le tre lettere indicano la temperatura minima e massima sostenibili dal condensatore, ed il massimo cambiamento di capacita' sull'intervallo di temperature. Per esempio, X7R vuol dire:

X - temperatura minima ammissibile -55 Celsius
7 - temperatura massima ammissibile +125 Celsius
R - massima variazione di capacita' sull'intervallo di temperature [-55..+125] Celsius +/- 15%

Una lettera finale "V" puo' indicare una riduzione di capacita' fino all'82%, con le conseguenze del caso...

I condensatori X7R sono molto stabili. Il contresempio sono gli Y5V, che sono utilizzabili direi esclusivamente per dispositivi che opereranno sempre a temperatura ambiente (e qui conta la temperatura del condensatore e non della stanza dove si trova l'apparecchiatura). Alimentatori che scaldano? No. Dispositivi per l'esterno? No. E cosi' via...
Rispondi