Accendere piccolo led a 230V in modo furbo

Sezione dedicata ai progetti degli utenti. Si richiede la pubblicazione di schemi, foto e descrizione che aiutino a capire il progetto
Rispondi
Avatar utente
Jack123
Messaggi: 9
Iscritto il: gio 29 set 2022, 16:59

Accendere piccolo led a 230V in modo furbo

Messaggio da Jack123 »

Ciao a tutti,
Ci sono molti sistemi per accendere un led partendo dalla tensione di rete 230V.

Una resistenza scalda e spreca molta energia; un condensatore che regga 300V è abbastanza grande; un piccolo alimentatore switching è più costoso...

Secondo voi qual'è il sistema più furbo?
gigigi
Messaggi: 92
Iscritto il: mar 2 feb 2021, 19:52

Re: Accendere piccolo led a 230V in modo furbo

Messaggio da gigigi »

Ciao, è un problema che mi sono posto altre volte, e che non ho risolto...
La resistenza no. Sciupa un sacco di energia.
Il condensatore sì, ma attenzione che ad ogni accensione il carico riceve una "botta" (dovuta al condensatore ancora scarico) che va limitata con resistenze o diodi zener o qualcosa di simile. E' un sistema usato spesso nei grandi elettrodomestici.
Lo switching oggi costa pochissimo, ma fa ridere usare un circuito così complesso per accendere un led
Un trasformatorino piccolissimo, ma che rischia di costare più dello switching.
Da considerare anche l'isolamento dalla rete: solo gli ultimi due circuiti lo garantiscono.
Avatar utente
pgv
Messaggi: 357
Iscritto il: gio 17 set 2020, 13:16
Località: Ginevra

Re: Accendere piccolo led a 230V in modo furbo

Messaggio da pgv »

Occhio con i "capacitive droppers", ci vuole una resistenza (da calcolare) in parallelo al condensatore di caduta per non prendersi una bella scossa... Capisco che e' costoso, ma sono sicuro che cercando bene si trova per meno, ma un oggetto del genere, che integra tutto in una bella scatola nera che non lascia passare le scosse mi sembra la soluzione piu' sicura:
https://www.az-delivery.de/en/products/ ... i-netzteil

Disclaimer: le tensioni e correnti della rete elettrica sono potenzialmente LETALI. Ci sono delle precauzioni da prendere, ed io non essendo del mestiere non mi permetto di specificarle, ma una la butto li': NON TOCCATE L'ALTERNATA SE NON SIETE PROFESSIONISTI DEL CAMPO.
Avatar utente
Jack123
Messaggi: 9
Iscritto il: gio 29 set 2022, 16:59

Re: Accendere piccolo led a 230V in modo furbo

Messaggio da Jack123 »

pgv ha scritto: ven 25 nov 2022, 10:15un oggetto del genere, che integra tutto in una bella scatola nera che non lascia passare le scosse mi sembra la soluzione piu' sicura:
https://www.az-delivery.de/en/products/ ... i-netzteil
Per un led è un po' OP, ma per altre applicazioni questi mini alimentatori possono essere estremamente interessanti!


Per curiosità la spia Vimar utilizza una resistenza da 180kΩ, ma il led è particolare.

Sembra essere composto da:
- 2 led (suppongo uguali) in antiparallelo .
- un altro componente, magari una resistenza o un doppio zener?.
tutto inserito all'interno della lente in plastica.

Testato con il provatutto LCR-T4 (firmware originale, non quello di survival hacking) lo vede come una resistenza, ma la corrente durante i test fa accendere entrambi i led alternativamente.
Allegati
Spia Vimar 220V Blu
Spia Vimar 220V Blu
Spia VIMAR 2.jpg (231.18 KiB) Visto 46 volte
Dettaglio del LED
Dettaglio del LED
Spia VIMAR 1.jpg (234.27 KiB) Visto 46 volte
Rispondi