Buongiorno da Vicenza

In questa area ti puoi presentare
Rispondi
mds
Messaggi: 2
Iscritto il: mar 28 giu 2022, 11:16

Buongiorno da Vicenza

Messaggio da mds »

Buongiorno. Mi chiamo Michele Dalla Silvestra e sono da Vicenza. Perito elettrotecnico del secolo scorso, mi è sempre piaciuta l'elettronica ma poco dopo il diploma l'ho dovuta mettere temporaneamente da parte. L'ho riscoperta da alcuni anni per costruire il nuovo impianto domotico di casa, e sono riuscito a trasmettere la passione dell'elettronica e dell'informatica a mio figlio Alessandro che ha appena finito la seconda media. Insieme stiamo sviluppando un po' di giochi didattici con Arduino, led, servomotori e browser web, e stiamo documentando tutto quello che abbiamo fatto negli ultimi due anni su youtube.

Ringrazio Pier, che ho incontrato al Nerd Show 10 giorni fa, per il suo lavoro di divulgazione tecnica e soprattutto per avermi dato speranza che ci sono ancora tanti appassionati di elettronica ancora a piede libero ;-) e con cui poter scambiare idee interessanti.
tiziao
Messaggi: 3869
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

Re: Buongiorno da Vicenza

Messaggio da tiziao »

Benvenuto fra noi e buon divertimento.... il programma è nutrito ;) .

L' elettrotecnica è alla base dell' elettronica.
Avatar utente
Pier Aisa
Amministratore
Messaggi: 2122
Iscritto il: ven 16 mar 2018, 9:43

Re: Buongiorno da Vicenza

Messaggio da Pier Aisa »

grazie a te Michele e a tuo figlio Alessandro che considerata l'età e quello che già sta facendo insieme a te potrà fare grandi cose ...
Ti anticipo che ho parlato del vostro canale youtube
https://www.youtube.com/channel/UCV0b52 ... 3Kp53wAGgw
nella intro di un video che uscirà tra qualche settimana in merito al sistema televisivo
mds
Messaggi: 2
Iscritto il: mar 28 giu 2022, 11:16

Re: Buongiorno da Vicenza

Messaggio da mds »

Grazie Pier per la citazione nel video di domenica scorsa. Mio figlio non se l'aspettava e i risultati si sono visti.

Per il momento stiamo provando a fare un po' di giochetti con la seriale RS485 e Arduino e ne avremo per un bel po', ma mio figlio si sta anche dilettando per conto suo con il sito web in PHP.

Quando ero studente all'ITIS mi sono limitato a collegare un alternatore trifase del laboratorio di scuola al bus ISA di un PC e non avevo sufficienti finanziamenti per assemblarmi anche il computer Z80 di Nuova Elettronica. Mi sto guardando in queste settimane la serie di video sullo Z80 ed ho trovato molto interessante poterlo pilotare con un clock da 1 HZ e monitorare i pin con un Arduino. Vediamo se riesco a convincere mio figlio a giocarci un po' insieme, gli sto dicendo che un informatico deve anche saper "toccare i bit con le mani", lui ride ma non mi pare sia abbastanza convinto.

Buona domenica a tutti!
Avatar utente
blue3121
Messaggi: 511
Iscritto il: dom 24 gen 2021, 7:22

Re: Buongiorno da Vicenza

Messaggio da blue3121 »

Benvenuto tra noi !
mds ha scritto: dom 31 lug 2022, 12:13 ... un informatico deve anche saper "toccare i bit con le mani", lui ride ma non mi pare sia abbastanza convinto.
Conosco giovani diplomati in informatica (tralascio i laureati per non aprire un inutile flame) che lavorano in IT e sono anche molto bravi che non hanno idea di cosa sia la tensione o la corrente elettrica (e mi fermo qui).
Alcuni incontrano difficoltà anche a mettere insieme "due" porte NAND con un flip-flop.

Ad un ragazzo circa un anno circa fa gli chiesi:
"Come fai a programmare una macchina elettronica se non conosci neanche le basi, i principi di un semplicissimo circuito, sapere cosa vuol dire cambiare la tensione di alimentazione ad una CPU, ecc ecc... ?"
Risposta:
"E a cosa mi serve saperlo ?"
Prodigi di quella che io definisco "web de-technology" su cui lavorano ormai il 99,9% degli informatici.

Una volta negli ITIS per Periti Informatici l'elettrotecnica e l'elettronica erano materie fondamentali.

Punto.
Non vado oltre.
“...dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno potenzialmente - tutto ciò che vi succede. Se sei abbastanza bravo, puoi essere un dio. Su piccola scala.”
L. Torvalds
_________________
Guido C.
tiziao
Messaggi: 3869
Iscritto il: sab 17 mar 2018, 9:23
Contatta:

Re: Buongiorno da Vicenza

Messaggio da tiziao »

blue3121 ha scritto: dom 31 lug 2022, 13:56 Benvenuto tra noi !
mds ha scritto: dom 31 lug 2022, 12:13 Ad un ragazzo circa un anno circa fa gli chiesi:
"Come fai a programmare una macchina elettronica se non conosci neanche le basi, i principi di un semplicissimo circuito, sapere cosa vuol dire cambiare la tensione di alimentazione ad una CPU, ecc ecc... ?"
Risposta:
"E a cosa mi serve saperlo ?"
Prodigi di quella che io definisco "web de-technology" su cui lavorano ormai il 99,9% degli informatici.

Una volta negli ITIS per Periti Informatici l'elettrotecnica e l'elettronica erano materie fondamentali.

Punto.
Non vado oltre.
Che dire degli informatici che si inventano progettisti di schede industriali.....
Rispondi