protezione da sovra alimentazione

Schemi di elettronica digitale, microcontrollori, FPGA, hardware
Avatar utente
blue3121
Messaggi: 273
Iscritto il: dom 24 gen 2021, 7:22

Re: protezione da sovra alimentazione

Messaggio da blue3121 »

Provo a farti un ragionamento, se permetti.
Santeweb ha scritto: ven 14 gen 2022, 1:30 Ma in questo modo la bobina del relè non tenderebbe a surriscaldarsi stando sempre in tensione ?
Con la considerazione che hai fatto ti dovresti convincere da solo.

Premessa: negli ambienti "critici" e nei casi "critici" (ad esempio, in ambienti industriali, dove lavoro, dove un disservizio può creare danni economici per cifre a 5 zeri, quando va bene...) ci "si mette" sempre nella condizione di "worst case" (caso peggiore) al fine di proteggere intrinsecamente "qualcosa".
Ma questa è una regola comune che dovrebbe essere adottata sempre, come nel caso in cui il tuo scaldabagno decide di iniziare a disperdere a terra. E' il caso dei magneto-termici/differenziali sull'impianto elettrico che sono chiusi quando non proteggono, aperti quando proteggono (si, lo so, ho esagerato, ma è per rendere l'idea).
Caso peggiore nel caso di un relais ? Mancanza di alimentazione. In quel caso non proteggi un tubo, se hai un contatto normalmente chiuso (come nel tuo caso).
Si rompe il tuo relais perchè... che so... la bobina si è "fritta" ? O ciò che lo pilota si è "fritto" al suo posto ? Che ti protegge ? Niente.

Ok. Lo tengo sempre alimentato se voglio alimentare il carico... ma in tal caso "si può rompere !".
Bene. Se si rompe non si chiude, non alimenta il tuo carico, ma il suo dovere di "protezione" lo ha fatto.

Soluzione ? Montalo su zoccolo. Se si rompe lo sostituisci con pochissimi euro, e ti tieni un esemplare di scorta da cambiare al volo.

Io ragionerei così.

IMHO ;)
“...dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli - almeno potenzialmente - tutto ciò che vi succede. Se sei abbastanza bravo, puoi essere un dio. Su piccola scala.”
L. Torvalds
_________________
Guido C.
Santeweb
Messaggi: 58
Iscritto il: gio 8 apr 2021, 19:54

Re: protezione da sovra alimentazione

Messaggio da Santeweb »

Ciao, ok sono d'accordo con te , se il circuito va usato in ambito industriale , le modifiche sono più che giuste e si possono certamente realizzare,ho recepito il tuo messaggio, ma quello che volevo far capire era di lanciare un'idea di un progetto semplice e funzionale, ad esempio per corredare magari il proprio alimentatore da banco di una sicurezza in più, per evitare di fare danni ad un eventuale carico collegato.
Ho pubblicato anche un alimentatore con un LM723, con due uscite , una in tensione e l'altra in corrente , entrambi regolabili , e con una protezione sempre in corrente , sempre regolabile , quindi aggiungendo anche questo circuito si avrebbe un alimentatore protetto in tensione e corrente, tutto ciò sfruttando il funzionamento di un semplice operazionale come L' LM358.
Certo per voi elettronici di mestiere , magari anche ingeneri , ne sapete più di me, ma nel mio piccolo penso di avere realizzato qualcosa di interessante.
Ho eseguito un video sul funzionamento di questo circuito, ho apportato qualche leggera modifica sul valore delle resistenze del partitore in ingresso per avere una buona escursione di tensione, dai calcoli avrei dovuto avere un'escursione da 1 a 22 volt, invece avevo una escursione da 5 a 15 volt, modificando i valori del partitore sono riuscito ad avere una escursione di protezione da 2,5 volt a 20,5 volt.
ho pubblicato il video su youtube, buona visione.

https://youtu.be/lxd6aBQi2R8
andrea78
Messaggi: 203
Iscritto il: dom 2 mag 2021, 18:58

Re: protezione da sovra alimentazione

Messaggio da andrea78 »

Guarda anche in questo post
viewtopic.php?t=4138&start=10&sid=c70be ... c83323d51d
In fondo trovi una soluzione molto semplice di protezione contro le sovratensioni in uscita.
Nel post, la soluzione non è regolabile, ma se invece di utilizzare uno zener, utilizzi un comparatore puoi farla diventare regolabile.
Santeweb
Messaggi: 58
Iscritto il: gio 8 apr 2021, 19:54

Re: protezione da sovra alimentazione

Messaggio da Santeweb »

ciao , si però in quel circuito se superi tensione devi stare sempre a cambiare fusibili perchè l' scr mette in corto l'uscita
andrea78
Messaggi: 203
Iscritto il: dom 2 mag 2021, 18:58

Re: protezione da sovra alimentazione

Messaggio da andrea78 »

"sempre", parliamo di quando si guasta l'alimentatore ed a causa del guasto porta una sovratensione in uscita. Cambiare il fusibile è il minimo
Santeweb
Messaggi: 58
Iscritto il: gio 8 apr 2021, 19:54

Re: protezione da sovra alimentazione

Messaggio da Santeweb »

ciao, però il circuito che ho presentato non è solo per quando si guasta l'alimentatore e manda fuori tensione alta, ma anche se inavvertitamente viene alzata la tensione oltre a quella impostata dal potenziometro di regolazione tensione dell'alimentatore.
Ad esempio imposto una protezione a 7 volt per alimentare un circuito con 6 volt regolati dall'alimentatore, se casualmente alziamo la tensione dell'alimentatore ad esempio 10 volt , il circuito interviene, secondo me il circuito di Pier si può aggiungere per casi estremi di tensione veramente alta.
Rispondi